Applicativi e manuali on line


ADA

Richiesta delle credenziali di accesso (GUSI)

SIU Domande



In evidenza


Nuove modalità di autenticazione agli applicativi

In ottemperanza alle disposizioni del DL 16 luglio 2020 n. 76 "Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale" negli applicativi regionali verrà attivata la funzionalità di autenticazione tramite identità digitale.
  • A partire dal 20 settembre 2021 sono modificate le modalità di accesso a ROL per il solo personale docente. Le indicazioni sono state fornite in questa pagina.

  • A partire dal 16 settembre 2021 verrà attivata la modalità di autenticazione tramite SPID, Carta di identità elettronica (CIE) e Carta Nazionale dei Servizi (CNS) per gli applicativi SIU e GUSI. Si distinguono le seguenti tipologie di utenti:
    • Cittadini. I cittadini che vogliono presentare domanda per Bandi destinati a persone fisiche dovranno accedere obbligatoriamente tramite SPID, CIE o CNS al modulo Domande del SIU. Non verranno più rilasciate nuove credenziali regionali per il cittadino privato, che pertanto non dovrà più procedere tramite il preventivo accreditamento su GUSI, ma provvederà direttamente all’accesso al SIU.

    • Imprese/Enti. In ottemperanza alle disposizioni normative, nessun obbligo è attualmente previsto per Enti e Imprese, che potranno quindi scegliere se effettuare l’autenticazione al modulo Domande SIU tramite credenziali classiche (nome utente e password) oppure tramite SPID, CIE o CNS del rappresentante legale/collaboratore/delegato. Le informazioni utili per l’utilizzo di SPID, CIE o CNS, sono collocate in basso alla pagina di accesso.
      Per l’accesso tramite SPID, CIE o CNS in rappresentanza dell’impresa, il rappresentante legale/collaboratore/delegato dovrà già precedentemente essere censito tramite GUSI, associato alla relativa impresa-ente per cui deve operare ed essere autorizzato all’Area Servizi (FSE, FESR,..) interessata, quindi poi potrà utilizzare la propria identità digitale della persona fisica in rappresentanza dell’impresa. Qualora non fosse censito in GUSI, l’accesso diretto tramite SPID, CIE o CNS consentirà di operare solo come persona fisica, e quindi presentare domanda per i soli bandi per cittadini privati.
      Per quanto detto, la nuova interfaccia del modulo GUSI, per gli “utenti (già) registrati” prevede entrambe le modalità di autenticazione (nome utente e password o SPID/CIE/CNS) per l’utilizzo delle normali funzionalità previste (nuove richieste di attribuzione deleghe/cambio Area Servizi, autorizzazioni di accesso per nuovi collaboratori, visualizzazione/modifica delle richieste in stesura/confermate e del loro stato, consultazione delle deleghe scadute o di prossima scadenza, rinnovo attribuzione deleghe).

      Le identità digitali SPID, CIE e CNS costituiscono strumento sicuro e certificato per il riconoscimento dell’identità di colui che effettua l’accesso al portale. Ogni istanza/domanda presentata attraverso gli applicativi regionali summenzionati dovrà comunque contenere gli allegati previsti che richiedono firma digitale.


In evidenza

E' attiva la nuova funzionalità per il controllo delle sovrapposizioni di personale in A39. Clicca qui per accedere alle istruzioni nella pagina web.

Ċ
Antonio Aggio,
13 lug 2020, 07:46
Ċ
Antonio Aggio,
13 lug 2020, 07:47
Ċ
Antonio Aggio,
13 lug 2020, 07:49
Ċ
Antonio Aggio,
13 lug 2020, 07:54