Modelli per Atti di Adesione, Antimafia, dichiarazioni ex LR 16/2018

I modelli sono scaricabili anche dai collegamenti in fondo alla pagina, dai quali risulta la data di ultima pubblicazione in questa area web.

Atti di adesione


A seguito della modifica apportata dall’art. 78 comma 3-quinques della Legge 27/2020 all’art. 83, comma 3, lett. e) del decreto legislativo n. 159/2011 (Codice Antimafia), con il Decreto del Direttore della Direzione Formazione e Istruzione n. 497 del 3 giugno 2020 sono stati aggiornati i modelli degli Atti di adesione, che sono disponibili dai seguenti collegamenti
  • il modello di Atto di Adesione (Allegato A)
  • il modello di Atto di Adesione per le modalità a sportello (Allegato B
I modelli potranno subire delle modifiche per essere adattati alle Direttive di riferimento. In tali casi i modelli ad hoc verranno pubblicati in questa pagina.

Modello di Atto di Adesione per Formazione Continua e Formazione Iniziale - compilabile online

https://forms.gle/zWpDSpnEiMUUqpSs7
Per semplificare la compilazione dell'Atto di Adesione, è utilizzabile il modello on line che trovate in questo collegamento, conforme a quanto approvato con DDR 497 del 3 giugno 2020 Allegato A.

ISTRUZIONI

Una volta compilato e inviato il form, verranno trasmesse alla mail indicata due comunicazioni: una prima (da Moduli Google) contenente il riepilogo delle risposte fornite; una seconda (da Direzione Formazione e Istruzione) contenente il file PDF dell'Atto di Adesione.
Qualora fosse necessario modificare dei dati, nella Mail pervenuta da Moduli Google è presente un pulsante "Modifica risposta". Tale link è presente anche nell'ultima pagina del PDF inviato. Successivamente al reinvio verrà inviato un nuovo file PDF.
Ciascun file è corredato, al suo interno, di un numero progressivo e della informazioni di data e ora di creazione.

Il file deve essere quindi trasmesso via PEC con firma digitale ed estensione .p7m alla Direzione Formazione e Istruzione, completo di tutti gli allegati richiesti, che sono illustrati nel promemoria contenuto nell'ultima pagina del file.

In via sperimentale, gli enti che presentano progetti per la Formazione iniziale, devono aver già trasmesso alla Direzione Formazione e Istruzione la  documentazione ai fini antimafia se necessario (a tal fine nel form è prevista l'opzione "Informazione antimafia già presentata alla Direzione Formazione e Istruzione, in quanto Ente di Formazione iniziale").

Modello di Atto di adesione per i corsi a riconoscimento regionale - compilabile online

E' stato predisposto anche il modello compilabile online dell'atto di adesione per la Formazione a riconoscimento. Il modello è conforme a quanto approvato con DDR 647 del 26 aprile 2019 Allegato A.

ISTRUZIONI
Una volta compilato e inviato il form, verranno trasmesse alla mail indicata due comunicazioni: una prima (da Moduli Google) contenente il riepilogo delle risposte fornite; una seconda (da Ufficio Atti di Adesione) contenente il file PDF dell'Atto di Adesione.
Qualora fosse necessario modificare dei dati, nella Mail pervenuta da Moduli Google è presente un pulsante "Modifica risposta". Tale link è presente anche nell'ultima pagina del PDF inviato. Successivamente al reinvio del modulo verrà inviato un nuovo file PDF.
Ciascun file è corredato, al suo interno, di un numero progressivo e delle informazioni di data e ora di creazione.

Il file deve essere quindi trasmesso via PEC con firma digitale ed estensione .p7m alla Direzione Formazione e Istruzione, completo di tutti gli allegati richiesti, che sono illustrati nel promemoria contenuto nell'ultima pagina del file.

NOTA BENE
Il presente MODELLO ONLINE è stato predisposto per la compilazione da parte di soggetti per i quali non sono presenti sentenze di condanna da esplicitare nella dichiarazione sostitutiva al punto B1 del file word. In caso contrario dovrà essere utilizzato il modello word disponibile da questo link: scarica il file word.


Modelli di Atti di adesione ad hoc

  1. Modello di Atto di adesione per il Sistema Duale sezione Benessere (scarica il file word)
  2. Modello di Atto di adesione per il Sistema Duale sezione Comparti vari / Edilizia (scarica il file word)
  3. Modello di Atto di adesione per il Sistema Duale sezione Comparti vari/ Edilizia IV anno (scarica il file word)
SONO IN PREPARAZIONE I NUOVI MODELLI 

(modelli aggiornati ai sensi della Legge 27/2020)




Ufficio di competenza: Atti di adesione e irregolarità
Telefono:  Tel. 041.2795037 (D'Angelo) - Tel. 041.2795055 (Saverio)



Informazione Antimafia

Modelli - con privacy aggiornata - da utilizzare per contributi superiori a 150.000,00€

Con il Decreto del Direttore della Direzione Formazione e Istruzione n. 439 del 14 maggio 2020 sono stati approvati:
  • il modello di dichiarazione sostitutiva relativa ai soggetti di cui all’art. 85 comma 1, 2, 2bis, 2ter e 2 quater del D.lgs 159/2011 e s.m.i. sottoposti alla verifica antimafia (Allegato A)
  • il modello di dichiarazione sostitutiva relativa ai familiari conviventi di cui all’art. 85 comma 3 del medesimo D.lgs 159/2011 e s.m.i. (Allegato B).

Ufficio di competenza: PO Supporto Amministrativo Area capitale umano, Cultura e Programmazione Comunitaria
Racapiti: Raffaella Mantoan - 041 2795232 - raffaella.mantoan@regione.veneto.it
Cinzia Burelli - 041 279 4165 - cinzia.burelli@regione.veneto.it 



Comunicazione Antimafia

L’articolo 78, comma 3-quinquies, del Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18, convertito, con modificazioni, dalla Legge 24 aprile 2020 n.27, ha disposto che “All’art. 83, comma 3, lettera e) del codice di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, dopo le parole: «i provvedimenti,» sono inserite le seguenti: «ivi inclusi quelli di erogazione,».” [la norma è contenuta nell'Allegato 1 alla l. 27/2020]

La reintroduzione del riferimento alle “erogazioni”, che erano state espunte dalla lettera e) con la modifica avvenuta con la legge n. 161/2017, comporta l’esenzione dall'obbligo di acquisizione della certificazione antimafia per le erogazioni di importo inferiore a € 150.000,00.




Legge regionale 16/2018

Linee Guida per la compilazione del modello avente oggetto “MODULO PER IL LEGALE RAPPRESENTANTE ED EVENTUALE PROCURATORE” e del modello “MODULO PER GLI ALTRI SOGGETTI DI ENTI E PERSONE GIURIDICHE” da presentare unitamente alla domanda di partecipazione ad un bando della Direzione Formazione e Istruzione e della Direzione Lavoro


La Legge regionale n. 16 del 11/5/2018 ha disposto testualmente:
“Art. 1 - Criterio generale per la concessione di provvidenze regionali. 
  1. 1.Costituiscono criterio generale per la concessione, anche attraverso soggetti terzi, di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e vantaggi economici comunque denominati, di competenza regionale, il non aver riportato una o più condanne per delitti non colposi puniti con sentenza passata in giudicato, anche nel caso di applicazione della pena su richiesta delle parti ai sensi degli articoli 444 e seguenti del codice di procedura penale, che da sole o sommate raggiungano:
    a) un tempo superiore ad anni due di reclusione, sola o congiunta a pena pecuniaria, con effetti fino alla riabilitazione;
    b) un tempo non superiore ad anni due di reclusione, sola o congiunta a pena pecuniaria, quando non sia stato concesso il beneficio della sospensione condizionale della pena, con effetti fino alla riabilitazione o alla dichiarazione di estinzione del reato di cui all'articolo 445, comma 2, del codice di procedura penale.
  2. Nel caso previsto dal comma 1, lettera b), la revoca della sospensione condizionale della pena comporta l’obbligo della restituzione del sostegno pubblico ricevuto.
  3. I soggetti comprovano la insussistenza delle condizioni di cui al comma 1 mediante dichiarazione sostitutiva ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (Testo A)” e successive modificazioni”.
Con la successiva DGR 690 del 21/5/2018 sono stati forniti per la finalità di cui sopra n. 2 moduli ossia:
Tali moduli sono stati recepiti sia dalla Direzione Formazione ed Istruzione sia dalla Direzione Formazione ma la compilazione dei medesimi è risultata poco omogenea da parte degli enti beneficiari. 

Si precisa, di conseguenza, quanto segue. 

  1. Tutti gli enti beneficiari di contributi pubblici sono tenuti alla compilazione dei suddetti modelli. Pertanto anche se il MODULO PER GLI ALTRI SOGGETTI DI ENTI E PERSONE GIURIDICHE non dovesse interessare, si chiede comunque a tutti gli enti beneficiari di barrare i campi e di restituirlo alla Direzione competente al fine di dimostrare che è stato comunque preso in considerazione.

  2. MODULO PER IL LEGALE RAPPRESENTANTE ED EVENTUALE PROCURATORE:  se nei confronti del legale rappresentate o del procuratore speciale sono state emesse per qualunque reato  sentenze di condanna passate in giudicato o decreti penali di condanna divenuti irrevocabili ovvero sentenze di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'articolo 444 del CPP, occorre indicare nel modulo la norma giuridica violata , la pena applicata (anche se la pena deve essere indicata anche se sono stati concessi i benefici della “sospensione” e/o della “non menzione”) e l’ anno della condanna.
    Costituisce causa ostativa alla concessione del finanziamento, il fatto che nei confronti del legale rappresentante e dell’eventuale procuratore munito del potere di rappresentanza che sottoscrive la domanda di partecipazione sia stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444 del CPP, per qualsiasi reato in danno dello Stato o dell’Unione Europea che incida sulla moralità professionale, anche con riferimento ad eventuali condanne per le quali abbiano beneficiato della non menzione.

  3. MODULO PER GLI ALTRI SOGGETTI DI ENTI E PERSONE GIURIDICHE: ogni ente beneficiario  deve indicare: 
  • i Direttori tecnici ovverosia i Direttori dei singoli progetti; 
  • i soggetti che ricoprono un significativo ruolo decisionale e/o gestionale nell'impresa (come ad esempio i Consiglieri);
  • i procuratori/amministratori/direttori generali/dirigenti muniti del potere di rappresentanza (ad eccezione del legale rappresentante dell’ente e dell’eventuale  procuratore munito del potere di rappresentanza che sottoscrive la domanda di partecipazione); 
  • i soci accomandatari per le SAS.
Ufficio di competenza: 
Telefono:
Email:



Elenco dei file pubblicati


SelectionFile type iconFile nameDescriptionSizeRevisionTimeUser
SelectionFile type iconFile nameDescriptionSizeRevisionTimeUser
ĉ
Visualizza Scarica
Dichiarazione sostitutiva per la richiesta di Informazione antimafia  74 k v. 7 21 mag 2020, 02:55 Antonio Aggio
ĉ
Visualizza Scarica
Dichiarazione sostitutiva familiari conviventi (da compilare ed inviare unitamente al modello A)  48 k v. 7 21 mag 2020, 02:55 Antonio Aggio
Ċ
Visualizza Scarica
  121 k v. 5 21 mag 2020, 02:55 Antonio Aggio
SelectionFile type iconFile nameDescriptionSizeRevisionTimeUser
ĉ
Visualizza Scarica
  140 k v. 4 4 giu 2020, 06:19 Antonio Aggio
ĉ
Visualizza Scarica
  73 k v. 5 9 giu 2020, 00:54 Antonio Aggio
Ċ
Visualizza Scarica
  116 k v. 4 4 giu 2020, 06:19 Antonio Aggio
ĉ
Visualizza Scarica
  103 k v. 2 12 mar 2021, 03:12 Antonio Aggio
SelectionFile type iconFile nameDescriptionSizeRevisionTimeUser
ĉ
Visualizza Scarica
Modelli A e B in un unico file in formato editabile  87 k v. 4 21 mag 2020, 05:20 Antonio Aggio
Ċ
Visualizza Scarica
Modulo per le persone fisiche  14 k v. 5 19 mag 2020, 07:04 Antonio Aggio
Ċ
Visualizza Scarica
Modulo per le persone giuridiche (comprende enti forniti di personalità giuridica, società e associazioni anche prive di personalità giuridica)  18 k v. 5 19 mag 2020, 07:04 Antonio Aggio