65. Ripresa in presenza delle attività formative riconosciute, in attuazione dell'OPGR n. 83/2021


Si pubblica la nota prot. n. 317192 del 15 luglio 2021 a precisazione della nota prot. n. 262671 del 9 giugno 2021 a firma del Direttore della Direzione Formazione e Istruzione recante "Disposizioni per la ripresa in presenza delle attività formative nell'ambito delle attività formative riconosciute senza oneri a carico del bilancio regionale, in attuazione dell'Ordinanza del Presidente della Giunta regionale n. 83/2021".


FAQ

1) I percorsi avviati successivamente al 7 giugno, possono essere realizzati in modalità a distanza? 
Si, ma solo fino al 31 agosto. Da quella data, salvo eventuale proroga dello stato di emergenza da parte del Governo, i percorsi formativi di accesso alle professioni regolamentate la cui formazione è in capo alle Regioni e Province Autonome potranno comunque proseguire nella modalità a distanza fino al massimo del 30% del monte ore complessivo per corso, in conformità alle Linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome il 25 luglio 2019. L'opportunità è offerta anche ai percorsi i cui progetti non avevano originariamente previsto l'utilizzo della FAD, previa comunicazione agli uffici regionali da effettuare compilando il modulo disponibile da questo link e seguendo le istruzioni ivi riportate.



2) Se un corso viene avviato dopo il 7 giugno e si conclude prima del 31 agosto 2021, può essere realizzato interamente a distanza?
Si, al netto di eventuali attività laboratoriali, che devono essere realizzate in presenza.

3) Nel caso in cui un progetto prevedesse una quota parte di attività a distanza ASINCRONA, questa può essere realizzata dopo il 31 agosto?
SI, per l'intero monte ore previsto a progetto, se non utilizzata (tutta o in parte) prima di tale data.   

Errata corrige. L'Ordinanza è la nr.  83 del 5 giugno 2021, ed è stata erroneamente indicata con il numero 84. Allegato A
Ċ
Antonio Aggio,
14 giu 2021, 08:05
Ċ
Antonio Aggio,
19 lug 2021, 06:24