54 - Ripresa dell'attività didattica in presenza dal 1 febbraio 2021 dei percorsi formativi integrati nell'offerta regionale

Con nota del Direttore della Direzione Formazione e Istruzione prot. 37990 del 27 gennaio 2021 inviata agli organismi accreditati gestori di progetti formativi finanziati o riconosciuti, è stata trasmessa la nota a firma congiunta Regione del Veneto - USR per il Veneto, avente oggetto "Ripresa dell'attività didattica in presenza dal 1° febbraio 2021 per gli studenti dei percorsi del secondo ciclo di istruzione".

Le disposizioni in essa contenute sono estese anche a tutti i percorsi integrati nell'offerta formativa regionale di competenza della scrivente struttura regionale tra cui, a solo titolo esemplificativo si citano i percorsi ITS Academy, IFTS, e i percorsi a qualifica o abilitazione professionale, finanziati o riconosciuti.
I laboratori professionalizzanti devono essere realizzati ordinariamente in presenza.


FAQ

La ripresa delle attività didattiche in presenza a far data dal 1 febbraio 2021 vale anche per l’ambito Formazione Continua?

Con riferimento alla domanda formulata si precisa che la nota citata intende evidenziare l'estensione dei principi stabiliti dalla circolare RV-USRV anche al resto dell'offerta di formazione professionale regionale ordinamentale assimilabile, per target e modalità di erogazione, all'attività scolastica.

Quindi non va applicata in via generale a tutti i corsi di formazione professionale ma solo a quelli a carattere ordinamentale (come, ad esempio, i percorsi ITS-IFTS) o a quelli che per loro natura sono strutturalmente assimilabili ai primi (l'offerta post secondaria come i corsi triennali tecnico del restauro o i percorsi formativi dell'Accademia teatrale "Carlo Goldoni" ecc.) o a quelli comunque finalizzati all'acquisizione di una qualifica o abilitazione professionale.

Le altre linee di offerta formativa, ancorché inserite nell'alveo della programmazione regionale, sono ancora vincolare all'esclusione dall'attività in presenza confermata anche dal recente DPCM 14 gennaio 2021, art. 1, lett. s che recita "I corsi di formazione pubblici e privati possono svolgersi solo con modalità a distanza".

Ovviamente per tutti continua a trovare applicazione l'ammissibilità in presenza delle attività di laboratorio e ai tirocini, confermata anche dal DPCM 14 gennaio 2021.



Ċ
Antonio Aggio,
27 gen 2021, 05:57
Ċ
Antonio Aggio,
27 gen 2021, 05:57