04. Indicazioni urgenti a seguito del DPCM del 1 marzo 2020 (inviate il 1 marzo 2020)

Di seguito si riportano i testi delle comunicazioni inviate via email ai seguenti gruppi di destinatari:


Il DPCM 1 marzo 2020 è scaricabile dalla pagina dedicata all'emergenza "Coronavirus" nel sito istituzionale della Regione del Veneto




Agli Organismi accreditati per la formazione del Veneto e ai Soggetti autorizzati alla gestione dei percorsi dell'offerta formativa regionale


In relazione alle misure urgenti volte al contenimento del contagio del virus Covid19 e della relativa sospensione dell'attività formativa fino al giorno 8 marzo 2020, disposta con DPCM 1/03/2020, si comunica quanto segue.
  1. Per i comuni rientranti nell'allegato 1 del DPCM (c.d. zona rossa) e per le persone ivi residenti e/o domiciliate permane la chiusura totale di tutte le attività formative individuali o di gruppo rientranti nella programmazione regionale fino al cessare della vigenza dell'attuale regime di contenimento in applicazione di quanto è previsto dall'art. 1 del DPCM citato.
  2. Per il restante territorio regionale, fatto salvo quanto sopra ed in applicazione dell'art. 2 del citato DPCM si comunica:
    • il mantenimento della sospensione sino al giorno 8 marzo compreso di tutte le attività formative individuali e/o di gruppo rientranti nella programmazione regionale, tra cui l’offerta formativa regionale per gli apprendisti. 
In caso di tirocini e stage lo svolgimento è subordinato alla disponibilità di famiglie – in caso di minori - ed aziende ospitanti.


Per ogni informazione restano a disposizione:
  • l’Ufficio Formazione continua della Direzione formazione e istruzione;
  • l’Ufficio gestione della Direzione Lavoro (apprendistato).


Alle Scuole della formazione professionale del Veneto

In relazione alle misure urgenti volte al contenimento del contagio del virus Covid19 e della relativa sospensione dell'attività didattica fino al giorno 8 marzo 2020, disposta con DPCM 1/03/2020, si comunica quanto segue.

Le attività rientranti nell'offerta formativa regionale di IeFP che prevedano lezioni in presenza e/o attività individuali o di gruppo sono sospese nella modalità in presenza.

Ѐ invece consentita la ripresa dell'attività formativa in modalità Formazione a distanza (di seguito FAD) alle seguenti condizioni:
  • la Scuola della Formazione Professionale, prima dell’avvio dell’attività formativa, comunica che la lezione si svolgerà in modalità FAD, eseguendo le seguenti operazioni attraverso il gestionale regionale:
    • nel campo SEDE sostituire il valore dell’indirizzo dell’aula con la dicitura “Formazione a distanza”;
    • contestuale invio all’Ufficio formazione iniziale, attraverso lo strumento “materiali interni”, di un foglio illustrativo di strumenti e modalità di gestione del servizio in modalità FAD;
    • tale documento deve contenere anche web link ed eventuali credenziali per poter accedere da remoto alla classe virtuale da parte dell’Ufficio Ispettivo regionale. La composizione della classe virtuale deve risultare coerente con le presenze registrate in ROL;
  • il calendario delle lezioni deve essere regolarmente aggiornato nei gestionali regionali;
  • le presenze dei partecipanti alla classe virtuale sono registrate sul ROL o su altro supporto conformemente alla direttiva di riferimento, a cura del docente, che comunque eroga il servizio presso la sede scolastica;
  • è esclusa la realizzazione di attività laboratoriali;
  • in caso di impossibilità di collegamento da parte di alcuni allievi, ad esempio per ragioni di carattere tecnologico, devono essere individuate soluzioni alternative e comunque deve essere prevista una modalità di recupero a favore degli stessi, alla ripresa delle ordinarie lezioni in presenza.
In caso di tirocini e stage lo svolgimento è subordinato alla disponibilità delle famiglie – in caso di minori – e delle aziende ospitanti.

Per eventuali ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio formazione iniziale.



Alle Fondazioni ITS Academy

In relazione alle misure urgenti volte al contenimento del contagio del virus Covid19 e della relativa sospensione dell'attività didattica fino al giorno 8 marzo 2020, disposta con DPCM 1/03/2020, si comunica quanto segue.

Le attività rientranti nell'offerta formativa regionale ITS Academy che prevedano lezioni in presenza e/o attività individuali o di gruppo sono sospese nella modalità in presenza.

Ѐ invece consentita la ripresa dell'attività formativa in modalità Formazione a distanza (di seguito FAD) alle seguenti condizioni:
  • la Fondazione ITS, prima dell’avvio dell’attività formativa, comunica che la lezione si svolgerà in modalità FAD, eseguendo le seguenti operazioni attraverso il gestionale regionale:
    • nel campo SEDE sostituire il valore dell’indirizzo dell’aula con la dicitura “Formazione a distanza”;
    • contestuale invio all’Ufficio gestione FSE, attraverso lo strumento “materiali interni”, di un foglio illustrativo di strumenti e modalità di gestione del servizio in modalità FAD;
    • tale documento deve contenere anche web link ed eventuali credenziali per poter accedere da remoto alla classe virtuale da parte dell’Ufficio Ispettivo regionale. La composizione della classe virtuale deve risultare coerente con le presenze registrate in ROL;
  • il calendario delle lezioni deve essere regolarmente aggiornato nei gestionali regionali;
  • le presenze dei partecipanti alla classe virtuale sono registrate sul ROL o su altro supporto conformemente alla direttiva di riferimento, a cura del docente, che comunque eroga il servizio presso la sede scolastica;
  • è esclusa la realizzazione di attività laboratoriali;
  • in caso di impossibilità di collegamento da parte di alcuni allievi, ad esempio per ragioni di carattere tecnologico, devono essere individuate soluzioni alternative e comunque deve essere prevista una modalità di effettivo recupero a favore degli stessi, alla ripresa delle ordinarie lezioni in presenza.
In caso di tirocini e stage lo svolgimento è subordinato alla disponibilità delle aziende ospitanti.

Per eventuali ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Formazione continua.



Agli Organismi accreditati per i servizi al lavoro del Veneto

In relazione alle misure urgenti volte al contenimento del contagio del virus Covid19 e della relativa sospensione dell'attività formativa fino al giorno 8 marzo 2020, disposta con DPCM 1/03/2020, si comunica quanto segue.

A) Per i comuni rientranti nell'allegato 1 del DPCM (c.d. zona rossa) e per le persone ivi residenti e/o domiciliate permane la chiusura totale di tutti i servizi al lavoro individuali o di gruppo di competenza regionale fino al cessare della vigenza dell'attuale regime di contenimento in applicazione di quanto è previsto dall'art. 1 del DPCM citato.

B) Per il restante territorio regionale, fatto salvo quanto sopra ed in applicazione dell'art. 2 del citato DPCM si comunica:

  • il mantenimento della sospensione sino al giorno 8 marzo compreso dei servizi al lavoro di gruppo (quali ad esempio l'orientamento) e di tutte le attività formative connesse alle politiche del lavoro rientranti nella programmazione regionale, quali a solo titolo esemplificativo: work experience, assegno per il lavoro, AICT, ecc...

E’ ammessa la realizzazione dei servizi al lavoro individuali e dei tirocini rientranti nella programmazione regionale a condizione che i soggetti gestori assicurino modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico e garantendo il mantenimento di una distanza di almeno un metro tra gli utenti.

Per ogni informazione resta a disposizione l’Ufficio gestione della Direzione Lavoro.