07.03. Quali sono gli adempimenti annuali per gli Odf già accreditati?

pubblicato 13 apr 2021, 05:36 da Giordana Di lorenzo   [ aggiornato il 13 apr 2021, 05:46 da Antonio Aggio ]
L’Odf deve, in linea di principio generale, tenere sempre aggiornata la documentazione relativa all’accreditamento in quanto la verifica dei documenti può essere richiesta non solo in fase di mantenimento, ma anche in qualsiasi altro momento si rendesse necessario per l’amministrazione regionale acquisire la documentazione agli atti degli Odf. 
Annualmente, entro il 30 maggio (salvo eccezioni, vedi faq n. 30), gli Odf sono tenuti ad aggiornare in Accred: 

a) i dati relativi al Modello organizzativo ex D. Lgs 231/2001: 
  • il Piano delle attività per l’anno in corso, 
  • la Relazione dell’attività dell’anno precedente
  • la nota relativa alle modifiche intervenute rispetto al precedente caricamento dei dati (con relativi nuovi allegati. Es: cambia il regolamento dell’Odv – nella nota l’Odf dichiara l’avvenuto cambiamento e carica nel portale il nuovo regolamento). 
Si ricorda che gli enti pubblici rientranti nella previsione di cui all’art. 1, comma 3, del D. Lgs 231/2001 aggiornano solo il link al sito internet dell’ente dove è pubblicato il Piano Triennale Prevenzione Corruzione. 

b) i dati di bilancio e contabilità: 
  • compilazione del conto economico, attivo e passivo; 
  • “Documento di certificazione del bilancio generato sulla base dei dati inseriti”, sottoscritto dal legale rappresentante e dal revisore con firma autografa e firma digitale .p7m di entrambi; 
  • “Dichiarazione contabilità separata”, sottoscritta dal legale rappresentante con firma autografa e firma digitale .p7m); 
  • “Nomina del Revisore” (verbale o altro atto con il quale l’Odf ha conferito l’incarico ad un Revisore iscritto al registro dei revisori legali). 
Il sistema di contabilità separata non è oggetto di verifica in audit, ma sarà oggetto di controlli specifici d’ufficio.